Dove andare a…. MARZO

Hello March  

Nasce la nuova rubrica di INtripPANDO “Dove vado a ….?!?” che vuole raccogliere le feste, gli eventi naturali più particolari che si terranno nel mese corrente. Tante piccole curiosità e tradizioni  che colorano il nostro mondo. Dalla fioritura della lenticchia di Castelluccio, alla festa degli uomini nudi a Okayama in Giappone, le meraviglie che possono “incontrarsi” nel mondo sono veramente molte.

Ecco a voi gli eventi da non perdere nel mese di Marzo.

  1. HOLI FESTIVAL, INDIA

Holi-2015-Photo

Dal 16 al 18 marzo ’16 in India, in Nepal ma ultimamente anche negli Stati Uniti e in Europa si celebra il festival  che onora la vittoria del bene sul male, l’arrivo della primavera, l’addio dell’inverno, l’incontro con gli altri, la voglia di giocare, ridere, dimenticare i dolori, perdonare e consolidare le relazioni. La festa ha origini induiste e si inaugura con l’accensione, la notte prima del giorno Holi, di un falò che prende il nome di Holika Dahan, dove Holika è il nome di un demone delle scritture Hindu e Veda. La mattina del giorno dopo la festa esplode in un carnevale di colori, giochi, danze e canti.

  1. SAN PATRICK’S DAY, IRLANDA

st_patricks_parade_2010_leprechaun

Il 17 Marzo l’Irlanda celebra il suo santo protettore, San Patrizio, con una serie di eventi sparsi su tutta l’isola verde.

Il festival più grande è quello che si svolge a Dublino. Il St. Patrick’s Festival si estende nell’arco di una settimana e attira un pubblico internazionale. La capitale si trasforma in un palcoscenico, dove artisti di strada e gruppi musicali provenienti da tutto il mondo improvvisano concerti agli angoli delle strade, dove regna la pura follia, il divertimento e la magia tipica di questi giorni di festa!

L’evento più degno di nota in quei giorni è la parata del 17 marzo che parte alle 12 da Parnell Square.

  1. ECLISSI TOTALE DI SOLE, INDONESIA E AUSTRALIA

Se per caso la notte fra l’8 e il 9 marzo vi trovate da qualche parte in Indonesia o in Australia preparatevi a poter ammirare uno degli eventi più misteriosi e affascinanti cui l’uomo possa assistere.

Purtroppo l’eclissi non sarà visibile dall’Italia. Non resta che prendere al più presto un aereo.

  1. FESTIVAL DELL’EQUINOZIO DI PRIMAVERA, SITO MAYA CHICHEN ITZA, MESSICO

Thousands of tourists surround the Kukul

A Teotihuacan dal secondo secolo dopo Cristo migliaia di persone vestite in rosso e bianco si danno appuntamento sotto la piramide di Kukulcan per ricevere l’energia celeste. Durante l’equinozio di Primavera, il sole crea sulla superficie della piramide uno spettacolare effetto ottico. Da non perdere il momento in cui la figura di Quetzalcoatl, il serpente piumato, si forma grazie alle ombre della imponente scalinata.

  1. GIORNO DEL SILENZIO, BALI

Festeggiare il capodanno a Marzo? Possibile se il 9 marzo si è a Bali, giorno in cui  per quest’anno la suggestiva isola festeggia il Nyepi Day o il giorno del silenzio che chiude l’anno secondo la tradizione animista-induista.

_DSC0504

La sera precedente ai festeggiamenti tutto tace, le luci si spengono, i negozi e perfino l’aeroporto sono chiusi. Gli abitanti realizzano  gigantesche e colorate maschere e i fantocci di cartapesta e bambù che rappresentano sia gli dei Dewa sia i demoni Butha Kala per scacciare gli spiriti maligni e per propiziare il passaggio dalla giovinezza all’età adulta. Il giorno successivo tra feste, canti e balli i fantocci di cartapesta vengono bruciati per festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo.

  1. BLACK SUN, DANIMARCA

Vicino le paludi di Tonder, nel sud ovest della Danimarca, per una ventina di giorni tra marzo e aprile, migliaia di stormi di uccelli neri si raggruppano nei cieli tanto da oscurare il sole. Un evento tra il reale e l’irreale, tra lo scientifico e il mistico, da non perdere assolutamente!

black-sun-al-tramonto

 

 

Dove andare a…. MARZO ultima modifica: 2016-03-03T15:31:40+00:00 da Intrippando

Rispondi