Delta del Mekong, un tour nel profondo Vietnam

navigazione sui canali del delta del Mekong  

Fin da subito avevamo inserito il delta del Mekong tra le tappe nel nostro tour di Vietnam e Cambogia. Ci immaginavamo questa zona, dichiarata riserva della biosfera dall’Unesco, come una delle più caratteristiche del Vietnam. Ed effettivamente è proprio così. Qui tutta l’economia ruota in tutti i sensi attorno alle acque del Mekong, e negli ultimi anni anche attorno al turismo. Gli splendidi panorami del delta alternano città più o meno grandi (con Can Tho a fare da riferimento di tutta l’area) a canali e sconfinate risaie.

canali delta del Mekong

Solitamente i turisti dedicano un paio di giorni a questa zona e sono quanto basta non per vedere tutto ma per farsi un’idea concreta di come scorre la vita tra i canali e i mercati galleggianti.

donna lava panni nei canali del delta del Mekong

Un giorno intero o quasi è da dedicare alla visita dei coloratissimi e frenetici mercati galleggianti. Di floating market ce ne sono davvero tanti: da Cai Rang, che si trova 7 km a valle di Can Tho, a quelli nella zona di Vinh Long (Cai Be e Dong Phu). Partendo da Can Tho, abbiamo preferito un’escursione al mercato di Cai Rang, il più grande e movimentato, anche se affollato da numerosi turisti. Si vendono soprattutto prodotti ortofrutticoli e la scelta è davvero ampia. Molti dei venditori fanno della loro barca non solo il loro negozio, ma anche la loro casa che ospita spesso famiglie numerose, con tutte le difficoltà che è facile immaginare visto che le barche sono spesso vecchiotte e raramente di grandi dimensioni. Davvero curioso il modo in cui ciascun venditore espone la propria merce: affinché la specialità della casa sia ben visibile, ogni imbarcazione espone il più in alto possibile ananas, cocco o qualsiasi altro frutto sia in vendita.

Mercati galleggianti sul delta del Mekong

donna al mercato galleggiante sul delta del Mekong

L’escursione può essere organizzata direttamente sul posto: sul lungofiume di Can Tho, che a dire il vero di per sé non offre molto, farete fatica a liberarvi delle persone che, educatamente ma insistentemente, vi proporranno escursioni al mercato per il giorno successivo. Scartate questa ipotesi. Non perché non sia affidabile, ma perché non riuscireste a cogliere la vita più profonda di questi luoghi. La maggior parte dei tour organizzati infatti si limita alla visita di Cai Rang in barconi con una ventina di turisti. Per gustare a pieno la giornata è assolutamente opportuno trovare una barchetta solo per voi che vi porti non solo alla scoperta del mercato di Cai Rang (molto caratteristico, ma anche molto turistico), ma anche dei canali più “nascosti”.

Donna vende frutta al floating market

Ponte in legno su un canale del delta del Mekong

Altra condizione necessaria è mettere la sveglia molto presto per prendere la barca ben prima che sorga il sole ed essere già qualche km più a valle quando ci saranno le primi luci dell’alba: a quell’ora infatti il mercato prende improvvisamente vita.

Mercato galleggiante sul delta del Mekong prende vita all'alba

Curiosando su internet alla ricerca di un’escursione che potesse essere non troppo turistica ci siamo imbattuti in Susan, contattabile anche su Facebook, che, per circa 40€, ci ha accompagnato, con una barchetta tutta per noi, in una giornata davvero sorprendente facendoci da guida non solo al mercato di Cai Rang, ma anche il più piccolo e meno turistico mercato di Phong Dien, 10 km da Cai Rang. Sempre estremamente gentile e disponibile vi darà tante info interessanti in un perfetto inglese. Nel prezzo sono inclusi anche una colazione e qualche assaggio di frutta qua e là, comprata rigorosamente dai tanti venditori galleggianti. E così, inoltrandoci in piccoli canali inesplorati, siamo andati alla scoperta delle oasi di pace dei piccoli villaggi tra la giungla, dove siamo stati accolti dalla solita grande ospitalità dei vietnamiti. Ci siamo intrattenuti con gli abitanti, sempre ben disposti ad aprirvi le porte delle loro case in legno e bambù.

Tutto ruota attorno alle acque del Mekong. E così tra la vegetazione può capitare di imbattersi improvvisamente in immense risaie o in piantagioni di frutti tropicali, alcuni completamente sconosciuti: mangostano, melastella, jackfruit, alzi la mano chi saprebbe riconoscerli! Non sono rare le fabbriche di noodles, i tipici “spaghetti” di riso asiatici, dove non solo abbiamo scoperto il loro processo di produzione, ma li abbiamo fatti noi stessi con le nostre mani. I più “coraggiosi” invece potranno andare alla ricerca degli allevamenti di serpenti, un piatto prelibato da queste parti…

Una fabbrica di noodles in Vietnam

Un giornata trascorsa sulle acque del Mekong è una cartolina straordinaria del Vietnam meridionale. Il modo forse più efficace per immergersi nella vita di questo popolo che affronta condizioni in alcuni casi di estrema povertà con una dignità ed una cultura del lavoro sorprendenti. Ed una apertura e disponibilità nei confronti dei turisti quasi imbarazzante.

Un piccolo capolavoro della natura spesso trascurato dalle guide è la foresta pluviale di Tra Su, non lontano da Chau Doc, vicino al confine con la Cambogia e punto di partenza della speed boat che porta a Phnom Penh. Il biglietto di ingresso costa appena 75000 dong (circa 3€) ed è consigliabile arrivarci con un taxi da Chau Doc.

foresta pluviale di Tra Su in Vietnam

Questa foresta è uno spicchio di paradiso. Il silenzio interrotto solo dai cinguettii delle numerose specie di uccelli, la magia dei suoi canali ricoperti completamente di vegetazione, la barchetta a remi che sembrerà aprirsi un varco nel verde che inevitabilmente si richiuderà subito dopo il vostro passaggio. Tutto questo è la foresta incantata di Tra Su: navigando tra i suoi canali entrerete in una favola. Se inoltre siete appassionati di bird watching troverete pane per i vostri denti. Dispiace solo che il luogo non sia valorizzato come meriterebbe: tutto attorno sembra esserci il più completo abbandono, ma anche queste insensatezze fanno parte del Vietnam. Questo però non basta certo a rinunciare a questa tappa, assolutamente obbligatoria in un tour del sud del Vietnam.

canali verdeggianti della foresta di Tra Su in Vietnam

L'incredibile effetto della vegetazione sui canali della foresta di Tra Su in Vietnam

vista dall'alto della foresta di Tra Su in Vietnam

Delta del Mekong, un tour nel profondo Vietnam ultima modifica: 2017-02-13T09:15:41+00:00 da Intrippando

2 thoughts on “Delta del Mekong, un tour nel profondo Vietnam

Rispondi