Breslavia, come muoversi e cosa visitare

Breslavia  

In pochi conoscono la città polacca di Breslavia, capitale storica della Slesia, eppure ci sono tanti buoni motivi per farci anche più di un pensierino. Ne volete uno? Nel 2016 è Capitale Europea della Cultura. Ce la presentano gli amici del sito breslaviamo.it, che la conoscono in ogni suo angolo e se ne sono letteralmente innamorati.

Racconta anche tu il tuo viaggio a intrippando@gmail.com!

————————-

Al confine tra la Germania e la Repubblica Ceca, nella regione della bassa Slesia si trova una città meravigliosa, anche se poco conosciuta, denominata “Venezia del Nord” per le sue caratteristiche geologiche che la fanno assomigliare alla ben più nota Venezia. Stiamo parlando della città polacca Breslavia, che sorge sul fiume Oder ed e costituita da 12 isole perfettamente collegate grazie a oltre 100 ponti tutti diversi fra loro.

Breslavia

La prima impressione che avrete visitando questa città, che come abbiamo già detto non è tra le più conosciute dell’Est Europa e della Polonia, è quella di una città giovanile ma dal lungo passato. Infatti è proprio questa l’atmosfera che si respira a Breslavia, vivace in ogni ora del giorno e della notte ma allo stesso tempo tranquilla per coloro che vogliono gustare appieno gli itinerari storici e culturali che la città ha da regalare.

Come muoversi a Breslavia

Per muoversi a Breslavia il miglior mezzo di trasporto sono le nostre gambe, infatti è davvero piacevole passeggiare per le vie, i ponti e le piazze di questa città per non perdersi nulla e apprezzare meglio ogni dettaglio. Un’alternativa che consigliamo è la bicicletta. La città polacca è collegata molto bene e dotata di piste ciclabili tenute in ottimo stato.

Se preferite la comodità e la rapidità non preoccupatevi, perché ci sono numerosi mezzi di trasporto disponibili.

Il treno è il miglior mezzo di trasporto, insieme all’auto, per arrivare a Breslavia. La stazione centrale si trova a Piłsudskiego 105, e merita in ogni caso una visita per la sua architettura davvero affascinante.

Gli autobus e i tram costano 2,40 zl di giorno e 2,80 zl di notte, ma esistono anche degli abbonamenti settimanali, mensili e annuali per risparmiare.

I taxi sono sicuramente più costosi, una corsa standard dalla stazione dei treni all’aeroporto costa in media 40/50 zl. Per i turisti anche di più, quindi occhio al tassametro, se non lo accendono o cercano di nasconderlo non salite neanche. La cifra è trattabile in certi casi.

Breslavia

Cosa visitare a Breslavia

Tanto per cominciare la visita di Breslavia inizia dalla piazza principale di Rynek, bellissima piazza del mercato risalente al XIII secolo e con palazzi in stile gotico e i caratteristici art nouveau di tanti colori diversi.

La piazza è collegata al fiume Oder con varie strade caratteristiche, ideali per fare una passeggiata costeggiando il fiume, alla ricerca dei piccoli gnomi presenti in ogni angolo della città. Sì avete capito bene, la città è caratterizzata dalla presenza di tantissimi gnomi, piccoli e grandi che rendono davvero unica questa città.

gnomi Breslavia

L’aspetto che regala più dinamismo e vivacità alla città di Breslavia è la presenza dell’Università, raggiungibile a 5 minuti a piedi dal Rynek. Merita una visita l’aula magna Leopoldina all’interno dell’Università,  decorata con maestosi dipinti e affreschi di epoca barocca.

Rimanendo in tema di dipinti e pitture maestose non può non venirci in mente l’undiorama, una pittura monumentale realizzata alla fine del XIX secolo che illustra un’ambientazione della battaglia combattuta tra l’esercito polacco e quello dell’impero russo il 4 aprile 1794 nei pressi del villaggio di Racławice. Questa meravigliosa opera si trova all’interno del Panorama di Raclawice, una costruzione circolare nel parco Slowackiego.

Altri edifici importanti che meritano una visita sono il Municipio, il Palazzo All’insegna di Sette Elettori, la Sala del Centenario il Palazzo All’insegna del Sole d’Oro, le casette denominate Hansel e Gretel, la “Piazza del Sale”, oggi mercato dei fiori e le numerose chiese.

Elizabeth church Breslavia

 

Breslavia, come muoversi e cosa visitare ultima modifica: 2016-07-20T09:36:38+00:00 da Intrippando

One thought on “Breslavia, come muoversi e cosa visitare

Rispondi